Viaggiare Low Cost: 4 regole fondamentali per acchiappare l’offerta giusta e risparmiare

0

Se vi siete sempre chiesti come i vostri amici riescano, ogni volta, a viaggiare a prezzi bassissimi, qui troverete le risposte! Per risparmiare e pagare pochissimo anche un volo diretto, infatti, basta conoscere alcune regole fondamentali che sono molto semplici da applicare, ma esigono un minimo di impegno.
La ricerca del viaggio più economico, non a caso, richiede un po’ di tempo da dedicare alla navigazione su siti specializzati, gli stessi che propongono una marea di offerte da cogliere al volo. Ottenere il vostro biglietto al miglior prezzo, comunque, vi renderà orgogliosi di voi stessi, perché sentirete di avere le stesse abilità di un risparmiatore navigato!
E, ovviamente, le vostre tasche vi ringrazieranno…

volo-low-cost


1. Cercate il vostro volo al di fuori delle ore (e delle giornate!) di punta

Potrà sembrare un po’ scomodo, ma questo piccolo accorgimento vi farà ottenere il risultato sperato. Se desiderate, infatti, carpire un offerta supereconomica, cercate di fissare il vostro volo nelle prime ore del mattino o in tarda serata, vale a dire in quegli orari che di solito vengono presi in considerazione per ultimi dalla maggior parte dei viaggiatori. Va da sé che dovreste anche evitare di partire nei giorni festivi e nel week-end, quando cioè i prezzi dei voli raggiungono l’apice. Disporre di date flessibili per il vostro viaggio, inoltre, sarebbe l’ideale: senza date fisse si ha certamente più scelta, perché il ventaglio delle possibilità dei voli per cui optare si amplia notevolmente.

2. Riducete al minimo indispensabile i vostri bagagli

Numero, peso e dimensioni dei vostri bagagli possono influire sul costo del viaggio, facendolo levitare. Portare un solo bagaglio a mano potrebbe essere la soluzione, ma se proprio non potete rinunciare agli altri, informatevi prima su quanto potrebbero costarvi: il sito della compagnia aerea low cost che avete scelto vi fornirà i dettagli sull’argomento, compresi i limiti di imbarco consentiti.


3. Partite dagli aeroporti secondari

Ammettiamolo: internet, in questo senso, è proprio una risorsa, perché permette, attraverso simulazioni di viaggio, di cercare i voli più convenienti anche sino a pochi giorni prima dalla prenotazione. E non è un caso se, cercando un volo su siti specializzati, i risultati ottenuti, spesso, vi suggeriscano di partire dagli aeroporti secondari e non da quelli principali. I primi, infatti, essendo più lontani dal centro della città da raggiungere, propongono biglietti più economici: giungerete comunque alla meta prestabilita, ma in modo meno diretto e, quindi, un po’ più lentamente. Dall’aeroporto secondario, con pochi euro, potrete, comunque, raggiungere il centro della città d’arrivo usufruendo di efficienti servizi di trasferimento.

4. Evitate i cambi di prenotazione

Ok, gli imprevisti esistono, ma ricordate che il cambio di prenotazione ha un costo. E basta un ritardo o una svista per incappare nella spiacevole situazione che implica la cancellazione della propria prenotazione, senza la possibilità di poter riutilizzare il biglietto acquistato e senza il diritto al rimborso dello stesso! Tutto ciò può essere evitato, per esempio, “assicurandosi” il viaggio: pagando un piccolo extra potrete tranquillamente spostare la data del vostro volo e viaggiare comunque a costi contenuti.

vacanza-economica

Insomma, se l’obiettivo è risparmiare armatevi di pazienza, cercate con costanza e seguite questi piccoli consigli: troverete facilmente il vostro biglietto low cost!

Share.

About Author

Leave A Reply