[OFFERTA BONUS 2020] Vacanze di Natale 2020 a Merano: stress al capolinea

0

Con la Legge di Stabilità alle porte, foriera di un’ennesima stangata fiscale, la decisione in tema di vacanze richiede un supplemento di riflessione. Ciò non toglie che possano emergere, in tal senso, scelte efficienti come quella di Merano. Lembo di terra protetto dalle montagne, la città della provincia di Bolzano costituisce il perfetto combinato disposto per chi abbia voglia di saldare le esigenze di relax ai capricci dei palati più fini. Dallo stesso nucleo di opportunità, condensatosi nella piccola città del Trentino-Alto Adige, si spiegano infatti due microcosmi di sicuro rilievo per qualsivoglia turista.

Le specialità e i luoghi dell’universo enogastronomico di Merano

L’accogliente centro del Trentino offre un vasto menù di soluzioni percorribili persino al più accanito amante della buona forchetta. Difatti, tra le specialità locali figurano: il rassicurante speck, essiccato all’aria secondo una radicata tradizione; piatti tipici bizzarri come la Weinsuppe, una minestra in cui convolano a nozze brodo di carne e panna, e il Bauernschmaus, ossia carne di maiale vezzeggiata da una carrellata di crauti e wurstel; non da ultimo, lo strudel di mele altoatesino, contrassegnato dal marchio “Qualità Alto Adige”.

Bauernschmaus

Al pari delle acrobazie culinarie, anche il vino assurge a motivo di interesse per una vacanza dal piglio enogastronomico nelle terre del Trentino. Di sicuro richiamo la fremente tradizione del Törggelen, imperniata sulla degustazione del vino novello tra i tanto caratteristici quanto disomogenei masi, aperti per l’occasione lungo tutta la stagione autunnale. Come se non bastasse, la città altoatesina è anche conosciuta per l’impiego del vino a scopo terapeutico. A tal proposito, la cd. “uva da cura” di Merano è elevata a rimedio finalizzato a contrastare disturbi dell’apparato digerente, nonché carenze vitaminiche e condizioni di torpore e debolezza a seguito di malattie.

törggelen

Tuttavia, il patrimonio culinario tipico summenzionato ha bisogno di un contesto d’insieme nel quale collocarsi. Numerosi sono infatti i luoghi in cui le potenzialità enogastronomiche del comune del Trentino trovano meritato asilo. Tra questi si distingue certamente il castello Rametz, fortezza dall’indiscusso valore in cui poter effettuare visite e degustazioni tra i vigneti e le rassicuranti cantine. Non è un caso che Franz Kafka, autore del controverso libro “Il Castello”, si aggirasse nelle valli di Merano segnate dalla presenza di numerosi castelli. Rimanendo sempre in tema di percorsi enogastronomici, si segnala anche il forte presidio sul territorio altoatesino di tenute vinicole, come quella della Cantina Merano Burggräfler che offre visite guidate in cantina con annesse degustazioni di tutti i vini lì prodotti.

cantine-merano

Il Leviatano del relax nelle valli di Merano

Una vacanza nella piccola città altoatesina non può prescindere da morigerati momenti di relax. In tale direzione, l’offerta proposta da Merano gravita attorno a luoghi in cui la ricerca del benessere diventa imperativo. Di primo acchito, la scelta dovrebbe ricadere sulle terme di Merano, riferimento ideale per i pasdaran del relax, in cui poter usufruire con disinvoltura dei numerosi servizi offerti, dalla sauna ai trattamenti benessere con impacchi di fango.

terme-merano

Anche gli alberghi, peraltro, si presterebbero alle legittime rivendicazioni di relax dei turisti. Fra questi si segnalano due strutture, ossia il Boutique Hotel ImperialArt e l’Hotel Minigolf, valutate entrambe, sul sito Booking.com, con una media voto superiore al 9. Il rating altissimo attribuito alle succitate strutture si giustifica, non solo in ragione di un servizio camera impeccabile, ma soprattutto con la presenza, nella prima, di un campo da golf nel raggio di 3 km; nella seconda, di un ventaglio di attività collaterali, tra cui si collocano il minigolf, nonchè escursioni a cavallo e velleità di relax nelle saune e nei bagni turchi di cui la struttura stessa è dotata.

Dunque, Merano assurge, per qualsiasi turista della democrazia, a Parlamento in cui legiferare in piena libertà in materia di relax e pudica spensieratezza.

Share.

About Author

Leave A Reply