Natale romantico a Venezia. Cosa visitare e dove alloggiare

0

Venezia è considerata una delle località più romantiche e belle al mondo. La città dei canali e delle gondole è spesso meta preferita da coppie di innamorati che la scelgono per il suo estremo fascino.
Sospesa sul mare, che a volte sembra voglia sommergerla, Venezia resiste in tutto il suo splendore.
Perché scegliere di fare un viaggio all’estero se non conosciamo ancora le meraviglie della nostra terra?

Prenotare un treno o un aereo per la Serenissima è forse il più bel regalo di Natale che possiate fare al vostro partner. Una vacanza all’insegna del romanticismo e delle coccole che ogni tanto fa bene per ravvivare e rafforzare il rapporto di coppia e per concedersi un po’ di relax.

venezia vacanza romantica

Venezia, oltre ad essere tra le città più belle d’Italia, è anche, aimè, tra le più care, perché è una meta molto turistica. Le spese saranno però dimenticate una volta che vi troverete ad ammirare le meraviglie che questa città offre.

Consigli per l’alloggio a Venezia

Appena arrivati a Venezia rimarrete senza fiato. Questa città vi sembrerà incantata, ricca di storia e magia. Se volete scegliere un alloggio che si trovi nel cuore pulsante del capoluogo veneto, vi consiglio di scegliere l’hotel Savoia & Jolanda, situato a pochi metri da Piazza San Marco. Le Camere sono eleganti e molto confortevoli ed esibiscono uno stile classico e raffinato.

hotel-venezia

Pernottando in una stanza matrimoniale dal 21 al 26 dicembre, il prezzo è accessibile, considerando il periodo e la location. Infatti la spesa per due persone è di poco meno di 500 euro con colazione inclusa. Le luci soffuse, la terrazza affacciata alla laguna di Venezia, i dipinti maestosi rendono questo albergo uno dei luoghi più esclusivi dove passare il Natale.

Se invece preferite qualcosa di più intimo, spendendo la stessa cifra, potrete optare per uno dei lussuosi Bed & Breakfast presenti in città. Tra questi, molti viaggiatori consigliano il Relais Piazza San Marco, un struttura in stile veneziano situata accanto all’omonima piazza. Qui la colazione oltre ad essere inclusa nel prezzo è abbondante e servita in camera ogni mattina, garantendo al cliente un accoglienza super confortevole.

b&b-venezia

Per quanto riguarda il viaggio, invece, a meno che non scegliate di usare l’automobile, potrete optare tra treno o aereo.
Se partite dal Sud l’aereo è consigliabile perchè ci impiega molto meno e il prezzo è più o meno lo stesso. Ad esempio, partendo da Bari il 21 dicembre e tornando da Venezia il 27 dello stesso mese, con la compagnia aerea Ryanair, il volo costa solo 94 euro.
Se volete viaggiare in treno, invece, partendo ad esempio da Roma, i prezzi variano a seconda della vostra scelta e crescono in proporzione alla comodità e alla velocità del treno. Con un treno Intercity, il viaggio costa 29,00 euro e dura circa 6 ore mentre optando per un treno Frecciargento, il biglietto costa 80,00 euro ma in 3 ore e 45 minuti si giunge a destinazione.


A spasso per Venezia nel periodo natalizio

Venezia a Natale è più spendente del solito. Le luci natalizie si riflettono nell’acqua dei canali rendendola romantica e suggestiva. Proprio lungo le vie che si affacciano sul mare, a Natale Venezia organizza i suoi mercatini. Un susseguirsi di bancarelle colorate e ricche di addobbi natalizi invadono le strade ed attraggono i turisti e i residenti. Nel centro storico, quest’anno si terrà la decima edizione di “Natale in Laguna“, il tradizionale mercatino di Natale, allestito in Piazza Santo Stefano, che oltre alle bancarelle offre tanto divertimento. In programma tanti spettacoli, degustazioni di prodotti tipici, concerti e giochi e laboratori per i più piccoli.

Cosa vedere e cosa fare a Venezia: l’itinerario ideale

Per chi non è mai stato a Venezia, o per chi ha intenzione di rivisitarla accompagnato dalla sua anima gemella, sono tante le attrattive che questa città offre. L’itinerario ideale prevede diverse tappe imperdibili.

I luoghi da visitare

Si parte da Piazza San Marco, uno dei luoghi più famosi di questa città e d’Italia. L’enorme piazza situata tra terra e acqua, è rinomata per la bellezza della sua architettura e per l’omonima basilica che vi si erge imponente e suggestiva con il suo svettante campanile. I turisti si divertono a farsi fotografare tra i numerosi piccioni che vanno alla ricerca di cibo. Qui è possibile ammirare anche il Palazzo Ducale, il custode di gran parte della storia cittadina, che sorge tra il molo e la piazzetta.

piazza san marco

Tra i posti da non perdersi certo ci sono i ponti che a Venezia sono ben 354. Vale la pena visitare almeno i più famosi come ad esempio il Ponte dei Sospiri, il quale, sebbene dal nome possa evocare nella mente degli innamorati fantastiche raffigurazioni, in realtà indica tutt’altro. Questo ponte, infatti, collegava in antichità il Palazzo Ducale alle Prigioni e quindi, leggenda vuole, che il suo nome derivi dagli ultimi respiri che i prigionieri emettevano nel mondo libero prima di essere condannati.

ponte-dei-sospiri

Poi dirigetevi su uno dei ponti più antichi e più imponenti di Venezia, il Ponte di Rialto. Considerato uno dei simboli della città, questo passaggio risale al 1181 e si affaccia sul Canal Grande che divide a metà il Centro Storico della città.

ponte-rialto-venezia


Le bontà da assaporare

Stanchi del girovagare per tutto il giorno ad un certo punto dovrete fermarvi a riposarvi in uno dei localini tipici della laguna e dovete assaporare le bontà culinarie che questa terra offre. Si comicia con un aperitivo a tu per tu in uno dei baretti che si affacciano sui canali dove si consiglia un tipico spritz, preparato con aperol e prosecco oppure vino bianco.

spritz-cicchetti-venezia

Poi, quando avrete stuzzicato l’appetito, recatevi nelle osterie locali dove assaggerete i numerosi antipastini che loro chiamano “cicchetti” accompagnati da un “ombra de vin“. Avrete l’imbarazzo della scelta, tra baccalà e polpette di granchio, soppressa con polenta e verdure preparate con molta fantasia. Per i primi la scelta è ampia e va da quelli di pesce, come gli spaghetti alle vongole a quelli più tipici e poveri come il tradizionale risi e bisi (riso con piselli).

Conclusioni

Il Natale trascorso con la persona che si ama è già molto romantico, scegliere Venezia come località dove trascorrerlo è il tocco di classe che lo renderà perfetto ed impeccabile.
Non mi resta che augurarvi Buon viaggio e buon Natale!

Share.

About Author

Leave A Reply