La Pasqua 2017 in Sardegna? Perchè no, meta culturale e anche balneare

0

sardegna-1

Straordinaria sintesi di arte, natura, cultura e folclore, la Sardegna rappresenta una meta turistica senza uguali soprattutto d’estate ma che per la prossima Pasqua 2015 può essere una soluzione economica e meteo permettendo anche una soluzione balneare ottima.


Se il tempo lo permetterà perchè non godersi la Pasqua 2015 al mare in Sardegna?

A rubare la scena e ad ammaliare i visitatori “non solo estivi” sono le acque cristalline del suo mare, che con i loro riflessi ora turchesi ora verde smeraldo lambiscono quasi 2000 chilometri di spiagge dorate. Nella suggestiva costa, ornata da basse scogliere e da alte falesie ed interrotta a tratti da modernissimi impianti portuali, si aprono incantevoli baie e suggestive grotte marine.

sardegna-3

La Grotta de Su Meraculu, che si affaccia sulla spiaggia di Cala Sisine nel territorio di Baunei, è un prezioso scrigno di sorprendenti concrezioni calcaree, vere e proprie sculture naturali. Lungo il litorale sardo si distribuiscono anche aree marine protette, in cui è possibile esplorare e scoprire paesaggi naturali incontaminati ed ecosistemi intatti. Fa bella mostra di sé dinanzi al litorale di Porto Torres l’isola dell’Asinara che ostenta il suo inalterato fascino naturalistico.


Se il tempo non lo permetterà ecco allora cosa non perdersi

Lasciato il litorale anche l’interno custodisce un’infinità di luoghi da scoprire e riscoprire. Le montagne della Sardegna, rivestite da rigogliose foreste, sono arricchite da sentieri percorribili a piedi, in mountain bike o fuoristrada. Tappa obbligata della Pasqua in Sardegna è Barumini, il sito nuragico più conosciuto al mondo, classificato dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità, dove è possibile ammirare i nuraghi, le torri – simbolo della Sardegna.

sardegna-2

Sono luoghi di notevole interesse culturale anche Sassari, dal bellissimo centro medioevale, e Nuoro, nota come Atene sarda. Assolutamente da non perdere la cucina locale, semplice ma capace di appagare anche i palati più esigenti grazie alla preziosità ed alla genuinità dei suoi ingredienti; sono eccezionali i dolci, valorizzati dal gusto delle mandorle o del miele, da gustare assieme al famoso liquore aromatizzato con il mirto.

Share.

About Author

Leave A Reply