Dove andare per il ponte di Ognissanti

0

Quest’anno la festa di ognissanti cade di venerdì e ci permetterà di goderci un bel weekend lungo di vacanza, ottimo per ricaricare le forze nell’attesa che arrivino le feste natalizie.
In coppia, con gli amici o con la famiglia, tante sono le idee e i consigli per trascorrere la tre giorni di festa nel migliore dei modi.


Al bosco per raccogliere funghi e castagne

Essendo l’autunno la stagione delle castagne e dei funghi, un’esperienza divertente, anche per i bambini, sarebbe scegliere delle località boscose dove è possibile dedicarsi alla raccolta di questi frutti spontanei della nostra terra. Ideale sarebbe, per esempio, optare per un bosco situato vicino ad un lago, così da immergersi completamente nella natura. Qui, generalmente, si trovano degli agriturismi in cui è possibile assaporare piatti tipici, che hanno sapori semplici e deliziosi. Molte sono le strutture che mettono a disposizione dei clienti pacchetti e offerte per il “Ponte di Novembre” con prezzi bassi e soluzioni vantaggiose che rispondono a qualsiasi tipo di esigenza.

raccolta-funghi


Tour nelle città d’Italia

In alternativa, si potrebbe preferire usare il weekend per visitare una grande città in Italia, ricca di storia e di cultura, come per esempio Roma, Napoli, Firenze o Venezia, e recarsi in posti affascinanti e storici che, almeno una volta nella vita, vale la pena visitare.


Le capitali europee

Un’altra opzione, sarebbe perché no, organizzarsi per trascorrere un weekend lungo all’estero, magari rimanendo in Europa, in una delle capitali come, per esempio, Amsterdam con Van Gogh e i mulini oppure Parigi, très romantique, con la Tour Eiffel e la Senna. Navigando in Internet è diventato semplice cercare voli low cost con mete e orari diversi, così da permettervi di scegliere in base alle vostre necessità.


Le sagre e le feste locali

Rimanendo in Italia, non sarebbe male scegliere una meta che vi consenta di partecipare a delle sagre o feste locali. Diversi sono i paesini in cui si organizzano feste medievali, sagre del fungo, della zucca o del tartufo, eventi enogastronomici di ogni genere. L’aria che si respira è un’aria di festa. Presso le numerosissime bancarelle allestite appositamente per gli eventi è possibile assaggiare, con pochi euro, piatti preparati con prodotti freschi e locali e i vini tipici, tutto avvolto da un’atmosfera folkloristica e magica.

feste-medioevali

Numerosissime sono le soluzioni che potrebbero fare al caso vostro, basta scegliere, prendere la borsa e partire…
Buon viaggio!!!

Share.

About Author

Leave A Reply