Capodanno 2018 al mare… dove andare?

0

Non tutti amano trascorrere la fine dell’anno in montagna. Per molti, infatti, risulta difficile, oltre che faticoso, armarsi di sci o snowboard e lanciarsi per i ripidi pendii montani. Molti preferiscono il relax e il sole, al gelido freddo alpino e per questo scelgono una meta calda per le proprie vacanze di fine anno.
Ma come scegliere tra le tante proposte allettanti?
Il primo fattore da tenere in considerazione è sicuramente il tempo massimo a disposizione per le ferie natalizie. Se il numero dei giorni liberi oscilla tra i cinque e i sette, è consigliabile scegliere una luogo più vicino che ci permetterà di trascorrere meno tempo in viaggio.


Meta più vicina per una vacanza splendida: Egitto

Una meta incantevole, gettonatissima ma mai scontata è sicuramente l’Egitto. Che sia a Marsa Alam, a Sharm el Sheik o ad Hurghada, la vacanza in Egitto riesce a soddisfare diversi tipi di esigenze. Concilia la voglia di mare cristallino, relax, sole e abbronzatura a quella di storia e di avventura. I villaggi situati in questi luoghi sono superconfortevoli e lussuosi. All’interno di questi, direttamente sul luogo, si possono prenotare diverse escursioni.

Per raggiungere la capitale d’Egitto, Il Cairo, partendo dalla costa, bisogna viaggiare per diverse ore nel deserto di notte. Il tragitto è un po’ pesante ma sicuramente ne vale la pena.
Il Cairo è una città molto affascinante e ricca di storia. Passeggiare per le sue vie è come fare un bagno in età antiche, tra faraoni, moschee e piramidi. Uno dei templi islamici da non perdere è sicuramente la famosa Moschea di Muhammad Ali. Detta anche la moschea di alabastro, per il materiale di cui è costituita, questo luogo di culto si trova in posizione dominante nella Cittadella. All’interno le pareti non presentano figurazioni umane o quadri, perché vietati dalla religione musulmana e per questo motivo sui muri possiamo ammirare motivi decorativi e arabeschi che riproducono, con uno stile molto elegante, i versetti del Corano. La pavimentazione del tempio è totalmente coperta da grandi tappeti mentre la volta è meravigliosa e molto suggestiva perché carica di luci e colori.

egitto-mare-capodanno

Proseguendo la nostra visita al Cairo, ci dirigiamo in uno dei più grandi mercati del Vicino Oriente: Khan el-Khalili. Qui, è possibile acquistare, a prezzo modico pelli, pergamene, tessuti egizi e tantissimi tipi di spezie. Un miscuglio di voci, di oggetti artigianali, di forti odori e di musiche popolari da cui si esce storditi e insieme affascinati. In questo bazar è possibile assaporare una delle bevande più consumate in Egitto, il te caldo alla menta, che ha un sapore molto particolare e disseta anche sotto il sole. Spostandoci dal mercato, ci dirigiamo verso le piramidi di Giza. Contemplate dai greci tra le sette meraviglie del mondo, le tre piramidi di Chefren, Cheope e Micerino si conservano in ottimo stato, pur risalendo a cinquemila anni fa. Sempre nella Necropoli di Giza è possibile ammirare la Sfinge, la più grande statua monolitica al mondo. Una scultura dal corpo leonino e dalla testa umana (che probabilmente riproduce il sovrano Chefren), di cui ancora non si è ben capito il significato religioso.

Chi va in vacanza in Egitto, si sa, non lo fa soltanto per le escursioni di tipo storico. Infatti, l’Egitto è anche luogo di divertimento, di casinò, di lusso e confort. Chi, per esempio, è amante del mare ha scelto la meta giusta. In questa località, infatti, sono diverse le attività acquatiche praticabili, tra cui, una fra tutti, è lo snorkeling. Barriere coralline straordinarie, pesci di ogni tipo e colore, fauna unica, lasciano chiunque senza fiato e soddisfatto di questa avventura sottomarina indimenticabile. Altri tipi di escursioni da non perdere, per gli amanti dell’avventura, sono quelle in jeep oppure in quad nel deserto.


Meta esotica in luoghi meravigliosi: le Maldive

Chi di voi non ha mai sognato di recarsi alle Maldive? Forse è questo il luogo che potrete scegliere per stappare lo champagne a mezzanotte e augurarvi un buon inizio 2014 (tutto rigorosamente a maniche corte e in bermuda).

Un paradiso terrestre dove potersi rilassare in completa pace e immersi nella natura. Queste sono le Maldive, ventisei atolli naturali, composti da duecento isole, con spiagge bianchissime, mare cristallino e clima caldo. Il tempo e lo spazio sembrano essere fermi in quelle isole. Tra le palme e l’oceano si respira pace assoluta e si dimentica lo stress della vita quotidiana. L’orizzonte è visibile ovunque ci si giri dividendo, soavemente, l’immensità dell’oceano da quella del cielo.

mare-maldive-capodanno

Le Maldive vanno esplorate ed “assaggiate”. Vi incanteranno le lingue di sabbia che si allungano nel mare e la pesca notturna. Vi delizieranno i pesci prelibati appena pescati e cotti alla griglia, i frutti esotici tra cui l’ananas, la papaya e il mango dolci come non li avete mai assaggiati. Vi affascineranno le passeggiate sulla sabbia corallina fresca, e gli acquazzoni tropicali improvvisi.

Cosa si potrebbe desiderare di meglio come regalo di Natale? Allora cosa aspettate? Basta un click per vivere un sogno.

Share.

About Author

Leave A Reply